Il Presidente è eletto fra i soci dei CUS, ha la responsabilità legale e la responsabilità dell’attuazione degli indirizzi gestionali del CUSI. Nello specifico i suoi principali compiti statutari sono:

  • Convocare e presiedere il Consiglio Federale e la Giunta Esecutiva.
  • Convocare l’Assemblea Federale, ordinaria e straordinaria.
  • Proporre al Consiglio Federale la nomina del Segretario Generale.
  • Proporre all’Assemblea Federale la nomina del Presidente Onorario e di Soci Onorari.

Il Consiglio Federale è composto dal Presidente del CUSI, da 16 consiglieri eletti tra i soci dei CUS, e da un consigliere eletto tra i tesserati CUSI. Dei 16 consiglieri eletti tra i soci, uno viene scelto tra i soci dei CUS dell’Italia nord occidentale, uno tra i soci dei CUS dell’Italia nord orientale, uno tra i soci dei CUS dell’Italia centrale, uno tra i soci dei CUS dell’Italia meridionale, uno tra i soci dell’Italia insulare ed i restanti 11 eletti tra tutti i soci CUS del territorio nazionale.
Il Consiglio Federale è convocato almeno 4 volte l’anno dal Presidente, nonché tutte le volte che il Presidente lo ritenga necessario, oppure quando ne sia fatta richiesta scritta da almeno 6 componenti.
Il Consiglio Federale, da intendersi come regolarmente costituito quando siano presenti almeno 10 componenti, delibera a maggioranza assoluta.
I compiti statutari di competenza del Consiglio Federale sono:

  • La nomina fra i suoi componenti di 2 Vicepresidenti, di cui uno Vicepresidente Vicario, e di 4 componenti la Giunta Esecutiva.
  • L’indizione dell’Assemblea Federale.
  • L’elaborazione dei programmi di attività agonistica e promozionale, secondo l’indirizzo generale approvato dall’Assemblea.
  • L’amministrazione del patrimonio del CUSI.
  • L’approvazione del bilancio di previsione annuale.
  • La predisposizione della relazione tecnico-morale del Presidente e del bilancio consuntivo di esercizio da sottoporre all’approvazione dell’Assemblea Federale.
  • La determinazione delle quote sociale che i CUS e i tesserati dovranno versare al CUSI a titolo di contributo annuale.
  • L’adozione di tutti i provvedimenti di ordinaria e straordinaria amministrazione.
  • L’emanazione dei regolamenti di attuazione dello Statuto.
  • La nomina di delegati a convegni e congressi nazionali ed internazionali.
  • Le azioni di coordinamento e di vigilanza sui CUS federati.
  • Il controllo di conformità degli Statuti e dei regolamenti dei CUS alle norme statutarie e regolamentari del CUSI.
  • La nomina dei Delegati Regionali e Provinciali.
  • L’elezione dei componenti degli Organi di Giustizia.
  • La proposta all’Assemblea Federale delle modifiche statutarie.